Kleos Training Logo

Scopri come migliorare la tua prestazione con il Bike Fitting

Il contributo di Max Zanoni

Ciao! Sono Max Zanoni, fisioterapista ed esperto di Bike Fitting in Kleos: ti spiego subito di cosa si tratta.

Il Bike Fitting è un processo importante per i ciclisti che vogliono migliorare la loro performance, ridurre il rischio di lesioni e aumentare il comfort durante la guida. Questo processo consiste nel regolare la bicicletta per adattarla alle esigenze specifiche del ciclista. Il Bike Fitting è una combinazione di scienza e arte che richiede anni di esperienza e conoscenza delle dinamiche del corpo umano.

È quel processo che, dopo un attento studio delle caratteristiche posturali, fisiche e dopo aver analizzato le esigenze del singolo atleta, permette di trovare la posizione corretta sulla sella della bicicletta e adattare tutto l’equipaggiamento alle caratteristiche del ciclista al fine di
migliorare COMFORT e PERFORMANCE

Perché il Bike Fitting è importante

Il Bike Fitting è importante perché aiuta a prevenire lesioni e migliora la performance. Se la bicicletta non è regolata correttamente, può causare dolore alla schiena, alle ginocchia, ai polpacci e alle mani. Inoltre, una bicicletta mal regolata può impedire al ciclista di sfruttare al meglio la propria potenza e la propria resistenza.

Il Bike Fitting consente al ciclista di pedalare più comodamente e più efficientemente, migliorando così la sua performance.

La mia esperienza con il Bike Fitting

Ho iniziato l’attività di fisioterapista nel 2005 e, avendo sempre frequentato gli ambienti del
triathlon e del ciclismo, ho passato anni a curare gli effetti di una postura in bicicletta scorretta, di
piccoli difetti di posizionamento che, col tempo, hanno dato origine a gravi infortuni da
sovraccarico funzionale, ho pensato che la massima qualità del servizio riabilitativo sarebbe stato
andare un passo prima e ricercare di persona le cause delle problematiche che mi si
presentavano davanti. Da qui è nata la mia passione per il Bike Fitting.

Il Bike Fitting da KLEOS

La nostra visita biomeccanica completa si basa su un protocollo, ormai ampiamente collaudato e
perfezionato, costituito da 4 “fasi” :
Anamnesi, analisi posturale e intervista preliminare: permette di conoscere l’atleta, le
caratteristiche fisiche, eventuali asimmetrie, il suo passato e i suoi obiettivi futuri
– il riequilibrio posturale se necessario: qui andiamo a correggere eventuali disfunzioni scoperte
nell’esame posturale e, eventualmente, a prescrivere degli esercizi da svolgere in autonomia al
fine di migliorare la situazione attuale.
– l’esame biomeccanico: analizzeremo il movimento articolare nei minimi dettagli e, in associazione
alla valutazione dell’appoggio e della pressione su sella e scarpe, valuteremo quali modifiche
apportare alla posizione. Non solo, saremo in grado di MISURARE se queste modifiche portano
ad un reale VANTAGGIO.
– l’ottimizzazione del vostro equipaggiamento in modo tale da ottenere ogni possibile
miglioramento prestazionale: l’accessorio, a volte, è di fondamentale importanza. La sella
corretta, la prolunga da crono con la giusta inclinazione ed impugnatura, il poggiagomiti
ergonomico, possono trasformare un buon assetto in un OTTIMO assetto, tutto va valutato
attentamente assieme al cliente.


Lo scopo finale è quello di farvi ottenere ogni possibile miglioramento prestazionale in sella alla
vostra bici senza sacrificare il comfort anzi, sarà proprio un maggior comfort che vi permetterà
di esprimere al meglio il vostro potenziale, stare al riparo dagli infortuni, allenarvi al meglio ed
esprimere al massimo voi stessi!